L' OGiPaC è diretto dai Professori Barbara Cortese  e Luca Luparia, ai quali spetta anche il coordinamento delle attività dell'Osservatorio, dei rapporti fra i suoi organi e con il Dipartimento di Giurisprudenza.

 

Il CONSIGLIO DIRETTIVO, oltre che dai Direttori è composto dai Professori Rita Benigni, Andrea Gemma e Antonella Massaro.

L'Ogipac ha sottoscritto con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo  un Protocollo d'Intesa che ha come obiettivo principale lo sviluppo delle conoscenze e la configurazione di strumenti atti a favorire l’aggiornamento, l’ampliamento e il miglioramento del settore della tutela giuridica del patrimonio culturale. In particolare, la collaborazione si articolerà in iniziative in linea con le finalità dell’OGiPaC e del MiBACT, privilegiando le attività di ricerca e di approfondimento scientifico. Tali iniziative sono definite da successivi accordi tra le parti.

Il CONSIGLIO DIRETTIVO esercita in particolare le seguenti funzioni:

  • Nomina i membri del Comitato scientifico;

  • Promuove, gestisce e valuta proposte ed iniziative sia scientifiche sia didattiche in tema di Tutela del Patrimonio culturale presentate all'Osservatorio;

  • Delibera sui criteri di utilizzo dei fondi conseguiti ai fini delle attività dell'Osservatorio.

Fra gli importanti rapporti di collaborazione dell'OGiPac, l'accordo sottoscritto con Pricewaterhouse Coopers  per la realizzazione  di eventi ed iniziative nel settore della tutela giuridica del patrimonio culturale

Il COMITATO SCIENTIFICO è composto da Studiosi ed Esperti del settore provenienti
dagli Atenei sia Nazionali sia Esteri, dalle Istituzioni e da Enti pubblici e privati;
esso esercita prevalentemente funzioni consultive: in particolare segnala iniziative
in linea con l'attività dell'Osservatorio; fornisce valutazioni, ove necessarie,
delle attività scientifiche dell'Osservatorio.


Ne sono attualmente membri:
 

  • E. Battelli, Professore di Diritto privato, Università degli studi Roma Tre.

  • S. Bellomia, Professore di Diritto pubblico, Università degli studi Tor Vergata.

  • E. Camassa, Professore di Diritto ecclesiastico, Università degli studi di Trento.

  • P. Carpentieri, Consigliere di Stato e già Capo dell'Ufficio legislativo del MiBACT.

  • L. Casini, Professore di Diritto amministrativo IMT Alti Studi Lucca e Capo di Gabinetto del MiBACT.

  • P. Femia, Professore di Diritto privato, Università degli studi della Campania.

  • G. Grisi, Professore di Diritto privato e Diritto del turismo, Università degli studi Roma Tre.

  • S. Manacorda, Professore di Diritto penale, Università degli studi della Campania.

  • V. Manes, Professore di Diritto penale, Università Alma Mater Studiorum di Bologna.

  • G. Mari, Professore di Diritto amministrativo e legislazione dei beni culturali, Università degli studi Federico II di Napoli.

  • R. Parizot, Professore di Droit privé Sciences criminelles, Université Paris Ouest Nanterre.

  • M.A. Sandulli, Professore di Diritto amministrativo, Università degli studi Roma Tre.

  • G. Sepio, Membro del Consiglio Nazionale del Terzo Settore.

  • G. Severini, Presidente della V° sez. giur. del Consiglio di Stato.